Il dott. Paolo Macrì – responsabile dell’Unità Operativa Chirurgia Toracica di Humanitas centro catanese di oncologia – spiega l’importanza della prevenzione del tumore del polmone si divide in due tipi: primaria e secondaria.

  • La prevenzione primaria è l’astensione dal fumo della sigaretta che è considerato il nemico numero uno del tumore al polmone.
  • La prevenzione secondaria consiste nell’esecuzione di una tac del torace che ci consente di individuare il nodulo polmonare quando è ancora in una fase precoce.

Diagnosi precoce del tumore

Il tumore polmonare non presenta sintomi precoci tranne una modifica della caratteristica della tosse. Quando questa avviene è bene che il medico curante prescriva al paziente una tac del torace affinché la diagnosi possa essere eseguita in maniera più rapida.

Sintomatologia del tumore polmonare

I sintomi del tumore polmonare possono includere:

  • il sanguinamento attraverso le alte vie aeree
  • il dolore toracico
  • un’abbondante espettorazione 

Trattamento chirurgico e post-operatorio

La terapia del tumore polmonare consiste nell’asportazione chirurgica radicale del nodulo insieme a tutti i linfonodi che lo circondano. Questo ci consente di asportare completamente il tumore polmonare e di evitare la possibilità che si riformi in futuro.

L’intervento è eseguito con una tecnica mini invasiva mediante l’esecuzione di piccoli accessi che consentono l’introduzione di una videocamera che attraverso un monitor permette di vedere l’atto chirurgico eseguito.

Tutto ciò comporta la ripresa precoce delle attività del paziente, una degenza post-operatoria ridotta e una diminuzione del tasso di dolore post-operatorio.