Chirurgia Oncologica Plastica

La chirurgia oncoplastica è una nuova disciplina che integra l’impiego di tecniche di chirurgia plastica alla chirurgia oncologica, al fine di correggere difetti estetici della mammella senza compromettere il risultato oncologico. La combinazione di queste due chirurgie ha come obiettivo quello di offrire alla paziente affetta da carcinoma della mammella soluzioni valide e diverse, a seconda del singolo caso, che uniscano alla radicalità oncologica della malattia il migliore risultato estetico possibile.

Le tecniche utilizzate non compromettono il monitoraggio oncologico, non favoriscono né aumentano il rischio di ripresa locale e/o sistemica della malattia e permettono alla donna di riconoscere la propria immagine corporea riducendo l’impatto psicologico che un intervento al seno comporta.
Le tecniche chirurgiche sono numerose, dal semplice impianto di protesi ai lembi mio-cutanei.
Il criterio di scelta tiene conto di molteplici aspetti: tipo di asportazione, qualità del tessuto residuo, terapie adiuvanti, forma e volume del seno controlaterale, aspettative della paziente.